fbpx

Straordinari non pagati a Roma

Tutte le ore di straordinario lavorate devono essere indicate in busta paga e retribuita secondo le normative previste dalla contrattazione collettiva.

Straordinari non pagati: cosa fare?

In caso di straordinari non pagati, il dipendente dispone di diverse forme di tutela.

Con il termine “straordinario” ci si riferisce all’attività lavorativa svolta oltre le normali ore di lavoro. Queste ore di lavoro devono essere retribuite con un’opportuna maggiorazione rispetto alla paga ordinaria, sempre in base a quanto stabilito dalla contrattazione collettiva.

Come dimostrare gli straordinari non pagati

A tutela del lavoratore, il D.lgs 66/2003 stabilisce come normale orario di lavoro le 40 ore settimanali considerando “straordinarie” tutte le ore di impiego extra che superano questa soglia.

Durante la settimana, peraltro, le ore lavorative, comprensive di straordinario, non possono superare le 48h settimanali. Salvo particolari e comprovate esigenze aziendali, lo straordinario deve essere concordato ed in alcun modo imposto dal datore.

La prova del lavoro straordinario svolto dovrà però essere fornita dal lavoratore, in via testimoniale o documentale; pertanto, in caso ad esempio di straordinari non pagati nei metalmeccanici, sarà indispensabile produrre ad esempio dei fogli presenza o chiamare a deporre dei colleghi che possano testimoniare, con precisione, sulla data e sulla durata dello straordinario svolto.

Pagamento straordinari cosa dice la legge

Per legge, lo straordinario deve essere sempre pagato al dipendente, così come stipendio, tredicesima e TFR.

Mancato pagamento degli straordinari: in caso di mancato pagamento degli straordinari il dipendente ha diritto alle stesse tutele previste per il mancato pagamento dello stipendio. Il dipendente può rivolgersi a un legale esperto in diritto del lavoro che, calcolati gli straordinari non retribuiti, invierà un sollecito scritto all’azienda; in caso di riscontro negativo, si potrà chiedere al Giudice del Lavoro l’emissione di un decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo, così da obbligare il datore di lavoro a pagare quanto dovuto il prima possibile, procedendo altrimenti col pignoramento dei beni.

Straordinari “fuori busta”?

Per risparmiare su tasse e contributi, alcuni datori di lavoro sono soliti dare in contanti la retribuzione degli straordinari non pagati, i c.d. straordinari “fuori busta”, ovvero gli straordinari effettuati ma non indicati nella busta paga, commettendo un illecito; in questo caso, infatti, il lavoratore, salvo che non denunci l’omissione, non si vedrà accreditati i relativi contributi previdenziali.

Da anni, lo Studio Legale Flaminio opera a Roma; specializzato nella difesa dei lavoratori ha assistito, nel tempo, i dipendenti dei principali enti pubblici e delle più importanti realtà industriali del paese, sia in ambito giudiziale che stragiudiziale.

In caso di mancato pagamento degli straordinari contatta senza impegno lo Studio, via mail o telefonicamente, ed inizia subito a tutelare e a far valere i tuoi diritti!

Straordinari non pagati a Roma – Studio Legale Flaminio

Contattaci per un preventivo gratuito

Affidati a noi, i nostri esperti sono sempre a tua disposizione

Dicono di noi

Perché scegliere noi

Avvocato diritto del lavoro a Roma

Nato alla fine degli anni 80, lo Studio Legale Flaminio si è specializzato nella difesa dei dipendenti dagli abusi del datore di lavoro, facendo del diritto del lavoro il proprio core business; l’ampia casistica affrontata, ha permesso allo Studio di conoscere nello specifico tutti gli aspetti rilevanti della materia, così da garantire al cliente un servizio altamente qualificato.

Esperti in diritto del lavoro

Nato alla fine degli anni 80, lo Studio Legale Flaminio si è specializzato nella difesa dei dipendenti dagli abusi del datore di lavoro, facendo del diritto del lavoro il proprio core business; l’ampia casistica affrontata, ha permesso allo Studio di conoscere nello specifico tutti gli aspetti rilevanti della materia, così da garantire al cliente un servizio altamente qualificato.

Lo Studio Legale Flaminio opera a Roma e Bologna

Con una consolidata esperienza in materia, i legali esperti dello Studio si occupano, nello specifico, di assistere e tutelare i propri clienti in ogni fase e aspetto del rapporto di lavoro, con particolare attenzione, tra gli altri, ai casi di licenziamento, mobbing, trasferimento, lavoro in nero e sanzioni disciplinari. Ulteriori ambiti di intervento riguardano i casi di contratti di apprendistato o part -time fittizi, di mancato rinnovo di contratti a tempo determinato o di riconoscimento delle mansioni superiori svolte dal dipendente.

Contattaci per un preventivo gratuito

Affidati a noi, i nostri esperti sono sempre a tua disposizione
Consulenza avvocato del lavoro

Mettiti in contatto con noi per una consulenza

Vieni a trovarci

Piazza di Pietra, 44 - Roma
Avvocato lavoro Roma
  • Piazza di Pietra, 44 - 00186 Roma
Tel. +39 06 8716 5280
info@avvocatolavororoma.it

Servizi

Azienda